Addio Maybach, la Mercedes cancella la produzione

E’ durato circa un decennio l’avventura della Maybach, reparto creato dalla Mercedes per la produzione di auto di lusso estremo, che doveva fare concorrenza a marchi storici rivali come Rolls Royce. Purtroppo però il progetto iniziato circa un decennio fa non ha più motivo di esistere, visto il flop clamoroso di vendite negli anni passati.

Mercedes ha infatti comunicato che la Maybach, marchio creato per rappresentare l’eccellenza del gruppo tedesco cesserà di esistere nel 2013, la produzione di circa 7 esemplari al giorno degli stabilimenti Maybach infatti non è mai stato sfruttato in pieno vista la domanda carente. Nel decennio di vita della Maybach sono state infatti vendute solo 3000 esemplari, a discapito di un investimento iniziale da parte di Mercedes di ben 1 miliardo di dollari che hanno portato ad una perdita di 330mila euro per ogni esemplare prodotto dalla casa automobilistica.


Insomma Maybach per Mercedes ha rappresentato un enorme buco nell’acqua, o meglio un buco nero che ha inghiottito in una volta sola capitali che sarebbero potuti essere investiti meglio. Tuttavia va riconosciuto coraggio ed intraprendenza dei vertici Mercedes che con Maybach hanno voluto fare un tentativo nella fascia più lussuosa del settore automobilistico.

Chissà forse in futuro andrà meglio, soprattutto per i fortunati possessori di una Maybach, un’automobile esclusiva e prodotta in pochi esemplari, che data la rarità degli esemplari prodotti tra qualche anno potrebbe diventare un modello di sicuro interesse storico. Quindi se avete la possibilità, compratevi una Maybach, potrebbe riservarvi delle sorprese in futuro!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.