Come vendere oggetti su ebay velocemente

Tempo di crisi e sempre più persone faticano ad arrivare alla fine del mese, così abbiamo deciso di creare questa semplice guida per aiutare le persone in difficoltà economica a sbarazzarsi degli oggetti che non si usano più, magari raggranellando qualche spicciolo per la vita di tutti i giorni.

Molti conoscono il sito di aste online Ebay, presente in tutto il mondo, grazie al quale è possibile acquistare qualsiasi tipo di oggetto, dal più insolito allo smartphone di ultima generazione.


Molte persone sanno come acquistare su Ebay, facendo un’offerta e cercando di vincere un’asta, altre persone però sono in difficoltà quando si tratta di vendere i propri beni perchè non sanno bene come funziona il sistema di aste online.

Vendere oggetti su Ebay, o meglio mettere in vendita oggetti, è più facile di quanto si pensi, basta infatti crearsi gratuitamente un account venditore, creare l’inserzione dell’oggetto che si vuole vendere, inserire una o più fotografie dell’oggetto i nquestione e decidere il prezzo di vendita.

Esistono più modi per vendere un oggetto su Ebay.

Come vendere un oggetto su Ebay

  • Inserzione Compralo subito, è facilissimo basta inserire la descrizione dell’oggetto, il tipo di spedizione, le immagini, ed il prezzo finale a cui si vuole vendere il proprio oggetto.
  • Asta online, come descritto nel formato precedente, ma in questo caso si puo’ inserire il prezzo di inzio asta che puo’ essere uguale al prezzo compralo subito, oppure inserire un importo basso ed una opzione compralo subito con la cifra che si vuole ottenere
  • Asta online con prezzo di riserva, a differenza del metodo precedente questa opzione permette di indicare un prezzo di riserva, in modo che se le offerte non raggiungessero il prezzo di riserva, non si sia obbligati a vendere l’oggetto.
  • Aprire un negozio, ma in questo caso è necessario avere la partita iva e registrarsi come venditore proessionale.

A quanto ammontano le commissioni di ebay

Ovviamente ebay guadagna in base alle proprie inserzioni, prendendosi una fetta sull’eventuale importo totale di vendita (circa l’11% dipende poi dalle categorie degli oggetti, e da altri fattori come si è privati o si ha un negozio sulla piattaforma), a cui andranno aggiunti le percentuali trattenute da Paypal circa il 3,5% sull’importo totale. Quindi diciamo in media sul prezzo finale a cui vogliamo vendere il nostro oggetto dobbiamo tener conto di un 15% per le imposte di ebay/paypal.

Solitamente inserire un oggetto in vendita con la formula asta online per i privati è gratuito, si paga solo la commissione qualora l’oggetto venga venduto, tuttavia molto spesso per i venditori non professionali quindi senza partita iva, ci sono delle promozioni che permettono di usare anche il formato Compralo subito senza pagare le tariffe di inserzione, in media 25 centesimi di euro.

Come creare un’inserzione su ebay

Dopo essersi registrati come venditori, è possibile inserire un’inserzione per cercare di vendere il proprio oggetto.

  • Si inzia quindi con l’inserire un titolo per l’inserzione,
  • Si sceglie la categoria che meglio rappresenti l’oggetto da vendere,
  • Si aggiunge una foto o una galleria fotografica (a pagamento quest’ultima),
  • Si possono inserire ulteriori informazioni tipo condizioni oggetto: nuovo, usato, marca etc..
  • Si scrive una descrizione dettagliata ed informativa sul tipo di oggetto in vendita, le eventuali condizioni e tutto quanto puo’ interessare l’acquirente
  • Si inserisce il prezzo di base d’asta, l’eventuale prezzo di riserva o il prezzo compralo subito.
  • Se si accetta il ritorno dell’oggetto ed il rimborso si descrive la propria politica nei confronti di eventuali rimborsi.
  • Si inserisce il tipo di spedizione ed il prezzo relativo
  • Si inserisce il tipo di pagamento che si desidera ricevere e relativo importo ad esempio: Paypal, bonifico bancario etc..
  • Si invia l’inserzione ultimata per un controllo finale dopodichè possibile pubblicare la propria inserzione.

Va detto che la prima volta che si crea un’inserzione puo’ essere difficoltoso, tuttavia seguendo i vari passaggi guidati risulta molto intuitivo e comprensibile, inoltre una volta creata una prima inserzione la si puo’ usare come modello per crearne altre simili, cambiando solo alcuni elementi come l’immagine, il prezzo, la descrizione.

Ho venduto un oggetto su ebay ora cosa faccio?

Se il vostro oggetto all’asta ha ricevuto le offerte di uno o più acquirenti, oppure è stato comprato con il metodo Compralo subito, potete contattare l’acquirente rispondendo al messaggio automatico inviato da ebay, per concordarsi sul pagamento, una volta essersi accertati di aver ricevuto l’importo del pagamento, potete spedire l’oggetto all’indirizzo indicato nell’account Paypal dell’acquirente, riceverete una email con i dati a cui spedire direttamente da ebay, oppure potete controllare sul vostro conto paypal.

 

Provare a vendere su ebay non costa nulla se si usano le funzionalità base del sito e se si hanno oggetti che non si usa più è possibile trovare qualche acquirente interessato. Una bella soddisfazione!

Per i più esigenti e smanettoni, ebay mette a disposizione vari strumenti per la creazione di inserzioni e di negozi personalizzati, online si possono anche trovare template e grafiche per abbellire le vostre inserzioni e catturare l’attenzione dei potenziali acquirenti.

 

1 thought on “Come vendere oggetti su ebay velocemente”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.