Ecco i tablet per il 2012

Nella vita quotidiana di migliaia di italiani da qualche tempo è entrato un nuovo dispositivo elettronico, il tablet, ormai considerato di uso comune quasi come lo smartphone ormai preferito al classico telefono cellulare. Vediamo nel dettaglio alcuni modelli che le case produttrici hanno immesso sul mercato per che nel 2012 volesse acquistare un dispositivo mobile di ultima generazione.

 


iPad2 di Apple la seconda serie del dispositivo di Cupertino che ha aperto la strada in questo nuovo settore della tecnologia, più sottile e potente della precedente versione, dotato di un sistema operativo invidiabile è in vendita da 499 euro. Per il 2012 è inoltre previsto una nuova versione del tablet Apple.

Il Kindle di Amazon più ereader che un vero e proprio tablet ha riscosso un grandissimo successo tra gli appassionati di letteratura che preferiscono i caratteri digitali ai caratteri stampati su carta. In vendita a 99euro vanta uno store dotato di ben 16mila testi in lingua italiana tra cui poter scegliere.


Samsung Galaxy Tab 10.1v il vero rivale dell’iPad, iltablet che ha fatto infuriare i vertici di Apple, con conseguenze che hanno portato le due aziende fino alle aule di tribunale a causa delle fin troppo evidenti somiglianze dei due dispositivi. Dotato di hardware all’avanguardia con processore Tegra 2 Dual Core da 1Ghz e sistema operativo Android Honeycomb è in vendita a 499euro. Ma si trova spesso scontato ad un prezzo decisamente inferiore soprattutto su internet.

Amazon Kindle Fire un Kindle a colori che assomiglia ad un tablet, proposto ad un prezzo competitivo, ma forse non dotato delle caratteristiche tecniche che gli permettono di competere con i prodotti rivali di fascia alta. In vendita a 199 euro.

Il Sony tablet P rappresenta la proposta nipponica ai dispositivi di ultima generazione della concorrenza, con un design inedito ed innovativo ed un ergonomia originale il tablet di Sony basato su Android è in vendita a circa 499 euro.

Asus Transformer TF101 è composto da tablet e tastiera separata che permette ai possessori di non far rimpiangere il proprio computer, sembra infatti più un portatile che un tablet classico. Ottima idea e hardware all’avanguardia per fronteggiare i rivali in questo combattuto settore tecnologico. In vendita a partire da 399 euro senza tastiera.

Motorola Xoom un grande display ed  una scocca che forse ne penalizza un po’ troppo per quanto riguarda la maneggevolezza ed il peso forse quest’ultimo un po’ troppo elevato per un dispositivo al top. Anche la dotazione hardware sembra sfigurare in confronto alla concorrenza, tuttavia il prezzo è sicuramente competitivo ed interessante, solo 499 euro.

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.