I gioielli che sostituiranno le password

Le password sono preziose per permetterci di accedere ai nostri siti preferiti, guai a dimenticarle o a smarrirle, e allora Google le mette in un gioiello, sì, proprio in un oggetto prezioso come è preziosa la password.

Google, infatti ha costruito un anello che può essere utilizzato per accedere ad un computer o ad un account online, ma renderà anche il dito di una ragazza o di una donna ornato e impreziosito.


 

In gennaio è stato pubblicato on line un articolo in cui si parlava di gioielli speciali in cui conservare le nostre password , da portare addosso, anche al polso con uno scintillante braccialetto o al colla in un elegante ciondolo.
Il progetto è stato presentato durante una conferenza dell’RSA tenutasi a San Francisco lo scorso mese quando Mayank Upadhyay, un ingegnere di Google specializzato in sicurezza, ha parlato dell’utilizzazione di hardware personalissimi e indossabili, essi permetterebbero di accedere ai dispositivi senza incorrere in pericoli di clonazione delle passwords.

L’idea sarebbe quella di utilizzare una chiavetta USB ultra sottile che utilizza una transizione crittografata con un servizio online per identificarsi quando è collegata al computer. La chiavetta ha anche un chip al suo interno che può essere usato per accedere tramite dispositivi mobili. E la chiavetta microscopica andrebbe messa in anelli, ciondoli o bracciali.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.