Nokia 105 a 15 euro, solo per i mercati emergenti

Il Nokia 105 , il cellulare che costerà solo 15 euro che è stato presentato al Mobile World Congress 2013 di Barcellona e verrà lanciato sui mercati dei paesi in via di sviluppo come Cina, India,Russia, Nigeria, Vietnam, Egitto e Indonesia.

Il telefonino non è destinato al mercato italiano, sarà un candybar abbastanza leggero e tascabile, i cui componenti sono molto economici.


La sua scheda tecnica è semplicissima, include un display con diagonale da 1.45 pollici non touchscreen ma a colori, la tastiera è alfanumerica che non teme polvere e schizzi d’acqua, la batteria è duratura, vive per 35 giorni in standby. Dotato di torcia LED a basso consumo, lettore musicale, calendario, calcolatrice, agenda e sveglie multiple.

Per abbassare al massimo il prezzo e per aumentare l’autonomia di batteria sono stati esclusi componenti come GPS o Wi-Fi o il Bluetooth.

Consente di condividere la rubrica e il telefono senza problemi.

In Italia esistono simili modelli di Nokia, di Samsung, LG e altri che si possono trovare a meno di 25 euro in qualsiasi centro commerciale o supermercato.

Il fratello più grande del Nokia 105 invece costerà 65 euro, si tratta del Nokia 301 che avrà una fotocamera da 3.2 megapixel con la possibilità di scattare foto sequenziali, auto-ritratto e auto-scatto, con uno schermo da 2.4 pollici a colori.
Verrà proposto nei colori bianco, nero, giallo, azzurro e magenta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.