Nuova Toyota Auris Hybrid: un'auto alternativa e intelligente

Toyota presenta la nuova Auris Hybrid, un’auto alternativa voluta da Akio Toyoda, presidente del marchio giapponese, studiata per offrire qualità ed affidabilità come impone il marchio aziendale per tutti i suoi prodotti, ma soprattutto nuova Toyota Auris Hybrid è stata sviluppata per affrontare e risolvere problemi a livello ecologico.

Sempre più spesso infatti chi abita nelle grandi città deve fare i conti con ZTL, circolazione bloccata per i veicoli inquinanti e tasse elevate in base alla classe di inquinamento della vettura. Con Auris Hybrid tutti questi problemi vengono risolti, grazie alle ridotte emissioni di CO2, pari a 87g/Km ai vertici della categoria, alle ridotte emissioni di particolato che permettono alla Auris Hybrid di circolare sempre, mantenendo costi di gestione straordinariamente bassi ed usufruendo di incentivi statali per l’ecologia.
Toyota aveva già stupito il mondo dei motori ecologici con la Prius, questa volta però con Auris Hybrid ha superato ogni aspettativa, abbinando qualità costruttiva, prestazioni interessanti, emissioni ridotte, bassi costi di gestione, ad un design decisamente innovativo ed accattivante.
La linea della Toyota Auris Hybrid, è infatti tutt’altro che banale, anzi ci accorge subito delle cure e attenzioni che ha ricevuto fin nei minimi particolari, vedi la cornice cromata intorno ai fendinebbia, lo spoiler anteriore anch’esso cromato, i cerchi in lega da 17″ con design a turbina ed altri particolari che vanno ad impreziosire la linea compatta ed il Design della Toyota Auris Hybrid senza appesantirla e rendendola ancora più affascinante.
Anche all’interno Toyota Auris Hybrid non delude le aspettative, dove ad attendere il conducente ci sono una nuova strumentazione, nuovi controlli e tappezzeria esclusiva insieme a tanta tecnologia, come il sistema Toyota Touch & Go Plus di ultima generazione che tramite il riconoscimento vocale permette l’inserimento a voce degli indirizzi e una comoda funzione di inserimento rapido di destinazioni, musica e contatti.
Il sistema Bluetooth, incorpora inoltre la visualizzazione di SMS, email, calendario, un dispositivo vocale per la lettura di SMS, email e informazioni sul traffico, oltre a mappe satellitari anche in formato 3D. Mappe per il navigatore satellitare aggiornabili per 3 anni gratuitamente visitando il sito Toyota my.toyota.eu
Per i più pigri Toyota ha sviluppato SIPA (Simple Intelligent Park Assist) un sistema di parcheggio assistito rivoluzionario il quale grazie a sensori posteriore e telecamera posteriore lascia al conducente soltanto la gestione della velocità del veicolo durante il parcheggio, tutto il resto è automatico.
Al centro della tecnologia della nuova Toyota Auris Hybrid c’è ovviamente il sistema Full Hybrid che permette di circolare mantenendo un valore di emissioni al top di categoria con azzeramento del particolato in modalità elettrica, questo si traduce in una completa usabilità dell’auto che potrà quindi transitare in ZTL, o circolare anche quando è vietato, vedi targhe alterne o blocco del traffico per ridurre l’inquinamento, ed ovviamente anche un drastico calo nei consumi di carburante che al giorno d’oggi è una spesa importante nella spesa per la gestione dell’auto.
Tra le innovative tecnologie del sistema Hybrid Synergy Drive figurano un sistema di Ricircolo dei Gas di Scarico (EGR), una pompa idraulica elettrica e l’eliminazione della cinghia di azionamento dei dispositivi ausiliari.
Combinato assieme al sistema EGR, il motore a Ciclo Atkinson garantisce significativi benefici dal punto di vista dell’efficienza dei consumi e riduzione delle emissioni poiché ritarda la chiusura delle valvole di aspirazione rispetto ai motori tradizionali.
Altre piccole soddisfazioni che possono accompagnare i possessori di nuova Toyota Auris Hybrid è la capacità del bagaglio, allineata ai modelli tradizionali, grazie allo spostamento del parco batterie sotto al sedile posteriore, oltre a finiture esclusive come la leva del cambio Shift-by-Wire di colore blu ed un quadro strumenti con monitor di supporto durante la guida Eco.
Anche dal punto di vista aerodinamico la Toyota Auris Hybrid stupisce, con la nuova linea della carrozzeria che riduce del 4% la resistenza aerodinamica e minimizzando le turbolenze, il che si traduce in maggior confort di guida e riduzione dei consumi a fronte di prestazioni maggiori.
In conclusione possiamo dire che la Toyota Auris Hybrid è senza dubbio una delle auto più interessanti per il 2013, con tanta tecnologia al servizio del guidatore, una linea pulita ed accativante oltre che funzionale, qualitativamente ben costruita ed assolutamente comoda e pratica nella guida di tutti i giorni, con consumi interessanti ed emissioni praticamente ai minimi livelli di categoria. Quasi una scelta obbligata per chi abita in grosse città.

Articolo sponsorizzato



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.