Vendita auto nuove: mercato in calo nel 2011

Gli effetti della crisi economica che ha colpito il nostro paese insieme a molti altri in Europa, continua a farsi sentire, anche nel settore automobilistico che nel 2011 segna una nuova flessione nei volumi di vendita delle auto nuove.

Nel 2011 gli italiani hanno speso “solo” 31 miliardi di euro per l’immatricolazione di 1 milione e 750 mila auto nuove, ma non facciamoci ingannare dai numeri che se confrontati con l’anno precedente, segnano un ribasso del 7% per la spesa e di ben un 11% per il numero di autovetture nuove immatricolate.


La cosa preoccupante è che già nel 2010 il mercato automobilistico aveva fatto segnare una flessione rispetto al 2009, ed anche nel 2011 gli italiani hanno comprato meno auto nuove e soprattutto hanno comprato auto più economiche.

Va ricordato che tuttavia in Italia si era arrivati ad un record di vendite nel 2007, dove era stato segnato un picco di nuove immatricolazioni pari a 2 milioni e mezzo di nuove autovetture. Merito soprattutto degli incentivi statali che davano un grosso contributo a chi voleva rottamare la propria vecchia auto per l’acquisto di una nuova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.